comunicato sui fatti di Modena

screenshot notizia da quotidiano on line La RepubblicaPer dovere di chiarezza verso i propri iscritti e simpatizzanti l’organizzazione sindacale COBAS autorganizzati Comune di Venezia comunica l’estraneità totale ai fatti di Modena, oggi alla cronaca nazionale, precisando che gli avvenimenti – comunque si evolvano – riguarderebbero esponenti della sigla sindacale SI Cobas, organizzazione che non ha alcun legame né con la nostra federazione nazionale di riferimento né tantomeno con la scrivente, al di là dell’assonanza del nome.

Riportiamo più sotto il comunicato stampa di Piero Bernocchi portavoce nazionale COBAS – Confederazione dei Comitati di base Continue reading

Assemblea iscritti e simpatizzanti Cobas-Lavoratori Autorganizzati del Comune di Venezia 17 gennaio 2016

Care/i iscritti e simpatizzanti,
per proseguire il confronto avviato durante l’ultima assemblea Cobas del 17 dicembre u.s., vi invitiamo a partecipare all’incontro previsto per MARTEDI’ 17 GENNAIO, dalle ore 17:30 alle ore 19:30, presso la sede Cobas di Venezia, Campo Santa Margherita, ai piedi del ponte S. Pantalon.

I temi all’ordine del giorno sono:

  1. Intervento dei Tesorieri: bilancio consuntivo 2016, bilancio di previsione 2017; situazione tesseramento 2016 e piano per il tesseramento 2017;
  2. Definizione nuova struttura organizzativa 2017: delegati aziendali; gruppi di lavoro; referenti; ecc…
  3. varie ed eventuali.

Vi aspettiamo numerosi!
Cobas – Autorganizzati del Comune di Venezia

Per info: Chiara, 340.4950520

La danza delle trottole

trottoleLa fantomatica riorganizzazione di Brugnaro prende “sempre meno forma”, purtroppo.

Il come intende occuparsi della città pure, purtroppo.

La capacità di distruggere quello che c’è è sorprendente ed ineguagliabile. L’indefinitezza di ciò che dovrebbe esserci al suo posto sconfortante, se consideriamo che si tratta dei servizi attraverso cui ci si prende cura della città.

Ad oggi raccogliamo questi risultati:

  • un certo numero di dipendenti a cui è stato revocato il precedente ruolo è alla ricerca di una ricollocazione senza poter comprendere quale progetto abbia l’amministrazione rispetto al loro contributo (ma forse il problema è proprio questo: dov’è il progetto?!).
  • ad altri dipendenti è stato attribuito un nuovo ruolo, in assenza di totale trasparenza rispetto alle competenze che lo giustifichino, alla faccia dell’efficienza.
  • alcuni dipendenti hanno visto scomparire o frammentare il servizio di appartenenza e cercano di rintracciare, nello sfilacciamento, cosa resti dell’esperienza precedente, cosa fare, quale sia l’obiettivo dell’amministrazione.

Ma non è tutto! Continue reading