Brugnaro dove sei?!? – #statemale

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

Dopo la pioggia di schiaffoni ricevuti sotto forma di referendum, ricorsi contro le valutazioni e la denuncia (per le sentenze, vedremo…) di comportamento antisindacale, l’Amministrazione si è ritirata in attesa che la tempesta passi. Ma le malefatte compiute sono ben chiare. E la tempesta non passa!!

Amministrazione...state male!Amministratori..state male! Sulle malattie vi siete incartati!

> scarica le istruzioni in pdf (313 KB)

Ricordiamo che i colleghi che hanno chiesto il rispetto delle esigenze di cura previste dalle leggi nazionali (e dalla Costituzione!) hanno ancora le assenze segnate in rosso in SSD (parliamo del 2016!) senza che l’amministrazione faccia un qualsiasi passo.

L’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Venezia, da noi interpellato per un parere sulla questione, ha dichiarato chiaramente che quanto richiesto dall’amministrazione in termini di certificazioni non può essere rilasciata dal medico di base*.

La nostra amministrazione, “efficientista” in modo alquanto imbarazzato e imbarazzante, non sa come venirne fuori e nel dubbio pubblicamente tace, ma dagli uffici giungono spifferi assordanti! Tali sono infatti le indebite pressioni verbali che hanno subito e subiscono i colleghi che avevano correttamente seguito le nostre indicazioni per esigenze di cura e visita medica specialistica, da richiesta di un giorno di malattia al “consiglio” invece di giustificare l’assenza con un giorno di permesso personale o in recupero ore.

Non sono bastate due diffide e nemmeno un parere di un Ordine professionale. L’amministrazione si fa forte (si faceva forte visto che tace da mesi) di un parere dell’ANCI, che nessun valore legale può avere.

Di fronte a chi altri volete mettervi in ridicolo?

Invitiamo i colleghi ad andare avanti e rimandiamo in allegato le istruzioni per richiedere un giorno di malattia come giustificativo dell’assenza dal servizio per espletamento di visite/terapie.

> scarica le istruzioni in pdf (313 KB)

Ditelo: sulle malattie vi siete incartati! #statemale

 

Cobas – Lavoratori autorganizzati del Comune di Venezia

 

* Dal parere dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Venezia: “[…] il certificato di malattia rilasciato dal Medico di Medicina Generale (MMG) per giustificare l’assenza dal lavoro di un dipendente consiste nell’attestazione di uno stato morboso tale da impedire al paziente di fornire la sua prestazione lavorativa per l’intera giornata e per tutte le giornate ritenute necessarie alla guarigione. Il certificato prevede infatti l’indicazione di una diagnosi (per il paziente) e di una prognosi (per il paziente e il datore di lavoro). Da ciò si evince che tale certificazione (certificato di malattia) non ha nulla né può avere a che fare con l’assenza dal lavoro utile all’espletamento di visite, terapie, prestazioni specialistiche od esami diagnostici, per il quale è espressamente previsto il rilascio di apposite attestazioni da parte delle strutture di riferimento. […]“.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>