“Purtroppo” (cit.)?… vi hanno beccati!

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

“Purtroppo” (cit.)?… vi hanno beccati!

stivali

A proposito della decisione dalla Corte dei Conti che intima all’Amministrazione di recuperare i soldi distribuiti illegalmente tramite le c.d. idee vincenti, leggiamo esterefatti la dichiarazione del 5/12/2017 del dott. Paolo Romor, Assessore al personale, nonché AVVOCATO, che si dispiace che la Repubblica Italiana sia retta da delle norme inderogabili.
Dice Romor, infatti:
Purtroppo, a seguito di un esposto inviato da una sola sigla sindacale alla Corte dei Conti per il Veneto su tale istituto [idee vincenti, ndr], la Procura Generale ha avviato il procedimento istruttorio […], la Procura Generale della Corte dei Conti ha evidenziato […] quale soluzione che questa Amministrazione proceda, in auto-tutela, al recupero delle somme erogate a tale titolo. […]”
 
!!??!!
Forse, l’Assessore-Avvocato voleva dire: “Purtroppo… ci hanno beccati!
Ritenetevi invece fortunati che il PM contabili vi abbiano fatto il piacere di suggerirvi una possibile soluzione, invece di accusarvi direttamente di DANNO ERARIALE ai danni dell’intera collettività!
In un paese civile, gli Amministratori responsabili di una tale illegittimità sarebbero bollati come incompetenti a gestire la cosa pubblica e dovrebbero avere la dignità di rassegnare le proprie dimissioni.
Ora, tutti i dipendenti comunali e tutti i cittadini devono esigere che i responsabili di tale scempio, per lo meno, rimettano tutti i soldi nel fondo di produttività dei dipendenti (da cui li hanno sottratti) e li redistribuiscano immediatamente a tutti i lavoratori.
Poi la smettano di parlare di meritocrazia, efficientamento e partecipazione del personale: è certificato che non conoscono il significato delle parole con cui si riempiono la bocca!
Venezia 06/12/2017
COBAS – Autorganizzati Comune di Venezia

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>